Home Applicazioni Google Allo è decisamente meglio di WhatsApp, ecco il perché…

Google Allo è decisamente meglio di WhatsApp, ecco il perché…

Google Allo

Da pochissimi giorni è sbarcata sul play store la tanto attesa e discussa applicazione di messaggistica istantanea di Google: Google Allo.

Allo è il diretto competitor di WhatsApp e la sfida si annuncia in grande stile, senza esclusione di colpi. WhatsApp al momento gode della presenza di oltre un miliardo di utenti attivi al mese. Convincere tutti a cambiare piattaforma non è di certo cosa facile. Per Allo si preannuncia un difficile percorso tutto in salita, ma le sue particolari funzionalità lo aiuteranno non poco in questa incredibile scalata.

Chi vince? Google Allo vs WhatsApp

Proprio nei mesi scorsi è stato lanciato l’allarme da parte di Edward Snowden, noto informatico del nuovo continente, che ha consigliato agli utenti mondiali di non scaricare assolutamente Allo. Il tutto è stato nient’altro che un falso allarme, infatti anche Allo in materia di privacy non ha nulla da invidiare nei confronti delle altre applicazioni più anziane. Basta semplicemente attivare ed abilitare la crittografia end-to-end. Quindi anche dal lato della privacy si può considerare promosso a pieni voti se paragonato a WhatsApp.

Quali sono i punti caldi, di forza di Google Allo?

Analizziamo Google Allo per scoprire i motivi per cui dovrebbe battere WhatsApp

Google Assistant: Sicuramente la funzione più attesa e strepitosa, il massimo dell’innovazione da parte di Google, la chat con l’assistente vocale. Abbiamo la possibilità di effettuare ricerche, richiedere specifiche informazioni tipo meteo, orari dei treni, orari aerei, orari cinema e farmacie e tanti altri ancora. Il tutto accessibile direttamente dall’applicazione mentre si sta chattando con i propri amici. Per il momento l’assistente non è disponibile in lingua Italiana, ma lo sarà sicuramente molto presto.

Risposta Istantanea: Stufi di digitare sulla tastiera per rispondere ai vostri messaggi? Ora Google Allo lo farà per voi. L’applicazione svolge un’attenta analisi delle conversazioni attive, quindi è in grado di suggerire le possibili risposte, sarà Allo a rispondere per te. Google Allo è anche in grado di analizzare foto e documenti cercando quindi le parole giuste per poterle commentare.

SMS GRATIS: Se invii un messaggio ad un tuo contatto che non utilizza ancora Google Allo, l’invio dell’SMS non ti costerà nulla. Il tuo contatto riceverà il tuo messaggio ed a nessuno dei due verrà addebitato alcun costo.

Navigazione in incognito: Con questa funzione attiva, google non sarà in grado di archiviare i messaggi che gli utenti si scambiano, sui suoi server. Si può addirittura impostare un tempo limite per ogni messaggio, dopo il limite temporale impostato i messaggi verranno cancellati su tutti i dispositivi che lo hanno ricevuto, mittente e destinatari.

Sticker, emoticons, grida o sussurra: Anche Google Allo metterà a disposizione degli utenti numerose emoticons, degli sticker per rallegrare o comunque rendere più simpatici i propri messaggi. Basta lo scorrimento di un dito sullo schermo per cambiare le dimensioni del testo, sottolineare il tono di voce, come se le parole fossero pronunciate a voce, avrete quindi la possibilità di sussurrare o gridare.